NEWS

Archivio blog e altro...

SE IL SUBASIO INCONTRA IL MONVISO…

SE IL SUBASIO INCONTRA IL MONVISO…

Si parlerà anche del monte Subasio al Salone del libro di Torino, che si apre dopodomani. Giovedì 12 maggio (ore 15,30 – stand Regione Umbria), l’Associazione editori umbri ospita infatti un incontro con Gabriele Salari, autore di “DIARIO UMBRO – un anno sul monte Subasio tra santi, lecci e poeti” (Edizioni Era Nuova). “Un paese […]

LA MEMORIA DELLE VITTIME DEL TERRORISMO

LA MEMORIA DELLE VITTIME DEL TERRORISMO

“Mamma cosa ci fanno questi elicotteri sopra casa?” chiedevo a mia madre 33 anni fa, mentre mi accompagnava a scuola. “Stanno cercando chi ha rapito il presidente”. E non capivo poi perchè dovessero cercarlo fermando le macchine, anche la nostra 500 bianca, un giorno sì e un giorno no. “Ma chi è stato a rapirlo, […]

LA LIBERTA’ DI STAMPA E IL TAXI DI CHERNOBYL

LA LIBERTA’ DI STAMPA E IL TAXI DI CHERNOBYL

Oggi è la giornata mondiale per la libertà di stampa. Capita quest’anno in un momento storico in cui in diverse parti del mondo soffiano venti di libertà contro la dittatura e ci rendiamo conto di quanto preziosa è questa libertà che noi, malgrado tutto, diamo per scontata in Europa. Il disastro di Fukushima ci ha […]

EDEN O SON DESTO?

EDEN O SON DESTO?

Un tappeto di ovatta bianca che copre il fiume sui cui pagaiamo dolcemente. E’ la lanugine dei pioppi che cade in questa stagione e crea un manto magico. Ancora il bianco delle garzette che si alzano in volo al passaggio delle nostre canoe contribuisce a creare quest’atmosfera, un cormorano che usa il Tevere come pista […]

MORIRE DI AMIANTO

MORIRE DI AMIANTO

Domani, 28 aprile, è la giornata nazionale delle vittime dell’amianto. Avevo scritto su Famiglia Cristiana del maxi-processo per le morti causate dall’esposizione all’amianto negli stabilimenti Fincantieri di Monfalcone. La sentenza potrebbe essere pronunciata tra un anno, nella primavera del 2012. Così ha detto il procuratore capo di Gorizia, Caterina Ajello, che a un anno dalla prima udienza […]

NUCLEARE, AVANTI TUTTA!

NUCLEARE, AVANTI TUTTA!

Oggi alle prime luci dell’alba attivisti di Greenpeace hanno trasformato il Circo Massimo in un memoriale a cielo aperto piantando duemila croci per ricordare le vittime della tragedia nucleare di Cernobyl nel giorno del 25° anniversario dell’esplosione del reattore. “Queste croci ricordano simbolicamente le vittime di Cernobyl – dichiara Salvatore Barbera, responsabile della campagna Nucleare […]

BUON ECO HOLY FRIDAY

BUON ECO HOLY FRIDAY

Oggi è la Giornata mondiale della Terra e siamo tutti chiamati a prendere maggiore coscienza di come trattiamo il nostro pianeta. Coincidenza per i cristiani è anche venerdì santo, momento di riflessione quindi. Perché non sfruttare la giornata, tutti, a prescindere dalle credenze religiose, per compiere un gesto per la Terra? Qualcosa che faccia nel […]

LA DIMORA DELLA FELICITA’

LA DIMORA DELLA FELICITA’

80 anni fa, il 10 aprile, moriva lo scrittore, poeta, pittore e filosofo libanese Kahlil Gibran, che tanto si impegnò con la sua opera per congiungere civiltà occidentale e orientale. Tema quanto mai attuale e così, anche per ricordare il cooperante italiano Vittorio (nella foto), caduto a Gaza, in Palestina, trascrivo qui un breve racconto […]

100 VOLTE HIROSHIMA

100 VOLTE HIROSHIMA

Quando esattamente un mese fa, a Roma, a tavola con un industriale gli dicevo che  l’incidente nucleare di Fukushima era paragonabile a Chernobyl sembrava un’eresia ma ora anche il governo giapponese lo ammette. ”La storia dell’industria nucleare è macchiata di silenzi. Sia in Giappone che altrove, l’industria nucleare ha di nuovo cercato di minimizzare il […]

20 ANNI DA MOBY PRINCE

20 ANNI DA MOBY PRINCE

Dopodomani, 10 aprile, è il ventesimo anniversario del Moby Prince. Ricordate? Un libro appena uscito di Edizioni Ambiente, “Il vento porta farfalle o neve”, ce lo riporta alla memoria, insieme a tanti interrogativi. La nave Moby Prince entrò in collisione con una petroliera ancorata a tre miglia dal porto di Livorno e prese fuoco. A […]

RICORDANDO L’AQUILA

RICORDANDO L’AQUILA

Ho scritto e riscritto, cancellato ed emendato. Come accade di rado perché i post sul blog vengono di solito di getto. Ma come si fa a parlare del terremoto dell’Aquila 2 anni dopo e vedere quella città, così bella, distrutta come l’ho vista 2 anni fa con un po’ di strade nuove come unico segno […]

VERDE,NUCLEARE E STUDENTI IN VISITA

VERDE,NUCLEARE E STUDENTI IN VISITA

Nel Baden Wuttemberg, in Germania, i Verdi hanno avuto una storica vittoria, 24% di voti e il presidente di quest’importante regione è un verde. Non è un caso, questa è uno dei Land più sensibili all’ambiente di una delle nazioni europee storicamente più attente alla questione ambientale. Freiburg, una delle città principali della regione, è […]

FUKUSHIMA COME CHERNOBYL

FUKUSHIMA COME CHERNOBYL

Meglio attivi che radioattivi. Quanti begli striscioni e belle facce ho visto questo pomeriggio in piazza per dire no al nucleare e ricordare a tutti che l’11 e 12 giugno si vota sul nucleare e sull’acqua, altro tema importantissimo. Un corteo colorato e festoso che ho abbandonato purtroppo solo per scrivere per Famiglia Cristiana di […]

PERICOLO NUCLEARE, ANDATE AL MARE

PERICOLO NUCLEARE, ANDATE AL MARE

Tutto va bene, madama la marchesa. Tutto va bene fino a che non conviene dire l’opposto. Così si regolano gli scienziati seri sul nucleare, tema che scatena le peggiori falsità e mistificazioni. ScriveFulvio Scaglione sul suo blog a propositi del professor Umberto Veronesi: “Arrivare alla soglia dei 90 anni e ritrovarsi un giorno a dire che […]

LA LEZIONE GIAPPONESE

LA LEZIONE GIAPPONESE

Ho passato venerdì e sabato a scrivere per la carta stampata e il web dell’incubo nucleare in Giappone e oggi bisognerà capire che succede in questi reattori che hanno ormai l’impianto di raffreddamento ko. Come faranno a farli ripartire? E’ stato scongiurato davvero il rischio di fusione? Una lezione da trarre è che, 25 anni […]

COSTOSO, INSICURO, PERICOLOSO PER SALUTE E AMBIENTE

COSTOSO, INSICURO, PERICOLOSO PER SALUTE E AMBIENTE

Obiettivo 25 milioni. Il Comitato nazionale VOTA SI’ per fermare il nucleare lancia domani la sua sfida referendaria per portare al voto almeno 25 milioni di cittadini e far prevalere il sì.  Nonostante una massiccia campagna di disinformazione, il nucleare resta costoso, continua ad essere insicuro e a mettere a rischio la salute e l’ambiente, […]

Back To Top